Allegato “B” all’Avviso del 20/09/2019

MEMORANDUM INFORMATIVO

PREMESSE

Il presente documento informativo (il “Memorandum“) è volto a fornire ai soggetti interessati a presentare una o più offerta relative agli immobili inseriti nel piano vendite di cui all’avviso pubblicato in data 20/09/2019 (l'”Avviso“), di cui il Memorandum costituisce allegato. I termini riportati nel presente Memorandum con lettera maiuscola, se non diversamente previsto, hanno il significato ad essi attribuito nel regolamento di procedura competitiva (il “Regolamento“) allegato all’Avviso quale allegato “A”.

1. PERIMETRO IMMOBILIARE

Lotto 1
Complesso Immobiliare: Via Giovanni Branca 104
Unità Immobiliari: n. 14

* L’unità 12 (lastrico solare) non è singolarmente oggetto della vendita ma ricompresa nell’intero lotto.

Lotto 2
Complesso Immobiliare: Via Montecristo 7
Unità Immobiliari: n. 5

Lotto 3
Complesso Immobiliare: Via di Montegiordano 11
Unità Immobiliari: n. 10

Lotto 4
Unità Immobiliari: n. 13

2. MODALITA’ DI ACCESSO ALLE INFORMAZIONI ED ALLA DOCUMENTAZIONE

I soggetti interessati a presentare una o più offerte potranno visionare le ulteriori informazioni e documenti disponibili presso il sito internet www.fondosantalessio.it ovvero accedere agli stessi in formato digitale, inviando una specifica richiesta all’indirizzo mail vendite@fondosantalessio.it Al medesimo indirizzo dovranno pervenire le eventuali richieste di visita degli Immobili, almeno 20 giorni antecedenti la data proposta per la visita, restando inteso che la SGR, in ogni caso, con riferimento agli Immobili locati, organizzerà gli eventuali accessi agli Immobili compatibilmente con la disponibilità ricevuta dagli eventuali conduttori degli stessi.

3. INFORMAZIONI SUL REGIME GIURIDICO DEGLI IMMOBILI

Fermo quanto ulteriormente previsto nel Regolamento, si rende noto che, ai sensi dell’art. 33 del D.L. 6 luglio 2011 n. 98, gli Immobili sono soggetti alle applicabili disposizioni di cui agli articoli 1, 3 e 4 del D. L. 25 settembre 2001 n. 351, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 novembre 2001, n. 410.

In considerazione di quanto sopra, inoltre, si specifica che, con riferimento agli Immobili locati, gli stessi potranno essere soggetti ai diritti di opzione e di prelazione di cui alla richiamata normativa e che, pertanto, di tali circostanze si terrà conto nell’ambito della procedura di selezione del contraente effettuata ai sensi del Regolamento. Fermo quanto previsto per l’eventuale esercizio della prelazione, resta inteso che la SGR comunicherà agli offerenti, nel contesto dell’apertura delle buste, l’esercizio o meno del diritto di opzione all’acquisto da parte dei soggetti legittimati.